Company name: Dynamic Solutions s.r.l.
Address: VIA USODIMARE 3 - 37138 - VERONA (VR) - Italy

E-Mail: [email protected]

Importante: Human Company Rivoluziona il Turismo con il Primo Piano di Sostenibilità

Human Company lancia un innovativo piano di sostenibilità, puntando su natura, comunità locali e persone per un turismo più responsabile.
  • Il 78% degli italiani ritiene fondamentale il turismo sostenibile, con il 74% disposto ad adottare comportamenti più responsabili.
  • Human Company ha introdotto sistemi IoT per ridurre i consumi energetici nelle case mobili dei villaggi entro il 2027.
  • Il piano è allineato agli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030, focalizzandosi su natura, comunità locali e persone.

Human Company, azienda leader nel settore dell’hospitality in Italia con quarant’anni di esperienza nel turismo open air, ha recentemente presentato il suo primo piano di sostenibilità. Questo piano rappresenta un passo significativo verso un turismo più attento all’ambiente e al benessere delle persone, basandosi su tre pilastri fondamentali: natura, comunità locali e persone. L’obiettivo è individuare le migliori pratiche per la tutela ambientale, il rispetto del benessere delle persone e la valorizzazione delle peculiarità territoriali.

Analisi del Contesto Turistico

Il punto di partenza per l’elaborazione del piano di sostenibilità di Human Company è stata un’analisi approfondita del contesto turistico, con un focus sulle iniziative di sostenibilità dei principali competitor. Da questa analisi è emersa una generale immaturità del settore in termini di sostenibilità, evidenziando la necessità di un cambiamento significativo. Human Company si impegna a preservare la qualità ambientale dei luoghi in cui opera, intervenendo sui siti per riqualificarli e riducendo l’uso di risorse naturali attraverso l’efficientamento delle strutture.

I Tre Pilastri della Sostenibilità

Il piano di sostenibilità di Human Company si basa su tre pilastri: natura, comunità locali e persone. L’azienda si impegna a preservare la qualità ambientale e la morfologia del territorio, riducendo l’impatto delle proprie attività. Questo include la riduzione dell’uso di risorse naturali e l’efficientamento delle strutture. Inoltre, pone grande importanza nel dialogo e nella collaborazione con le comunità locali, con l’obiettivo di creare condizioni favorevoli per lo sviluppo socio-economico locale, valorizzando le eccellenze e conservando il patrimonio enogastronomico, culturale e paesaggistico. Un aspetto cruciale del piano è la creazione di un ambiente di lavoro familiare e inclusivo, che promuova il benessere psico-fisico e lo sviluppo personale e professionale dei dipendenti.

Obiettivi e Aree di Impegno

Il piano di sostenibilità di Human Company è allineato agli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030. Le aree di impegno includono l’abitare sostenibile, uno stile di vita responsabile, una catena di fornitura responsabile, la biodiversità, la gestione delle acque, il benessere e l’inclusione, la gestione dei rifiuti e la lotta al cambiamento climatico. Tra gli obiettivi specifici per il periodo 2023-2027 c’è l’implementazione di sistemi IoT per la misurazione e la riduzione dei consumi energetici nelle case mobili dei villaggi.

Percezione dei Viaggiatori Italiani

Insieme al primo piano di sostenibilità, Human Company ha presentato un sondaggio condotto con BVA Doxa sulla percezione degli italiani riguardo al turismo sostenibile. Secondo il sondaggio, il 78% dei rispondenti ritiene che la diffusione di un turismo sostenibile sia di grande importanza, e il 74% è incline ad adottare comportamenti sostenibili rispetto al passato. Al turismo sostenibile vengono riconosciute potenzialità elevate, come il contributo alla conservazione dell’ambiente (89%), il sostegno allo sviluppo delle comunità locali (88%) e la promozione del benessere delle persone (83%).

Bullet Executive Summary

Il primo piano di sostenibilità di Human Company rappresenta un passo significativo verso un turismo attento all’ambiente e al benessere delle persone. Con un approccio pratico e trasparente, l’azienda si impegna a raggiungere obiettivi specifici e a coinvolgere sia i dipendenti che gli ospiti delle strutture nel percorso verso un futuro sostenibile. Questo impegno non solo migliora le strutture e i servizi offerti, ma rafforza anche i legami con il territorio, promuovendo un turismo che rispetta e valorizza le risorse naturali e culturali.

La transizione ecologica nel turismo non è solo una necessità ma un’opportunità per ripensare il modo in cui viaggiamo e interagiamo con l’ambiente e le comunità locali. Adottare pratiche sostenibili non significa solo ridurre l’impatto ambientale, ma anche promuovere un benessere diffuso e duraturo per le persone e i territori coinvolti. La sostenibilità, infatti, è un percorso che richiede l’impegno di tutti: aziende, istituzioni e viaggiatori.

In un contesto più avanzato, la sostenibilità nel turismo può essere vista come un driver di innovazione e competitività. Le tecnologie IoT, ad esempio, non solo permettono di monitorare e ridurre i consumi energetici, ma possono anche migliorare l’esperienza dei viaggiatori, offrendo servizi più personalizzati e efficienti. Inoltre, la valorizzazione delle peculiarità territoriali e delle eccellenze locali può creare nuove opportunità economiche e sociali, contribuendo a uno sviluppo più equilibrato e inclusivo.

In conclusione, il piano di sostenibilità di Human Company è un esempio concreto di come il settore turistico possa contribuire alla transizione ecologica, promuovendo un modello di sviluppo più sostenibile e responsabile. È un invito a riflettere su come possiamo tutti, nel nostro piccolo, fare la differenza per un futuro migliore.


Articolo e immagini generati dall’AI, senza interventi da parte dell’essere umano. Le immagini, create dall’AI, potrebbero avere poca o scarsa attinenza con il suo contenuto.(scopri di più)

3 commenti

  1. Solite mosse di marketing verde. Queste aziende parlano di sostenibilità ma poi continuano a costruire e sfruttare le risorse. È solo un modo per sembrare ‘buoni’ agli occhi del pubblico.

  2. Wow, la Human Company sembra fare sul serio con il loro piano di sostenibilità. Ma non sappiamo quanto di tutto questo sarà davvero implementato. Le belle parole non sempre si traducono in azioni concrete.

  3. È importante che aziende come Human Company prendano sul serio la sostenibilità. Finalmente qualcuno che guarda al futuro. Troppo spesso sentiamo solo parole e pochi fatti. Speriamo che questa volta sia diverso!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *