Company name: Dynamic Solutions s.r.l.
Address: VIA USODIMARE 3 - 37138 - VERONA (VR) - Italy

E-Mail: [email protected]

Come può il festival Terracomunica rivoluzionare la sostenibilità a Gubbio?

Scopri come il festival 'Terracomunica' a Gubbio, dal 16 al 23 giugno 2024, mira a promuovere la sostenibilità sociale, economica e ambientale attraverso eventi, workshop e collaborazioni di rilievo.
  • Il festival 'Terracomunica' prevede 20 appuntamenti tra workshop, laboratori, concerti e talks.
  • Ospiti di rilievo come il botanico Stefano Mancuso e l'economista Giulio Sapelli parteciperanno agli eventi.
  • Collaborazione con Richmond Italia per ospitare tre business forum dedicati a Marketing, Sustainability e Procurement.

Dal 16 al 23 giugno 2024, Gubbio diventerà il centro nevralgico della sostenibilità in Italia grazie al Festival “Terracomunica”. Questo evento, promosso dall’associazione Terracomunica APS, nata nel 2004, rappresenta un’occasione unica per riflettere e discutere su tematiche cruciali come la sostenibilità sociale, economica e ambientale. La settimana sarà caratterizzata da una serie di appuntamenti che spaziano dalla natura alla scienza, dal fare impresa al marketing, dal giornalismo alla storia, fino all’antropologia del mercato, la musica e la botanica.

Programma e Attività del Festival

Il festival “Terracomunica” offrirà una ventina di appuntamenti, tra workshop, laboratori per grandi e bambini, concerti e talks. La finalità, come spiegato dal presidente dell’associazione Terracomunica, Paolo Tosti, è quella di creare un evento di risonanza nazionale basato sulla sostenibilità. Questo concetto, associato alla lotta al cambiamento climatico e ai nuovi modelli di produzione e consumo, mira a promuovere un modello economico inclusivo che ridistribuisce valore e risorse sul territorio e sulle persone.

Tra gli ospiti di rilievo che parteciperanno agli eventi, ci saranno il botanico Stefano Mancuso, l’economista e professore Giulio Sapelli, gli imprenditori sociali Bill Niada e Franco Chianelli, e il giornalista Roberto Bonzio. Gli eventi si terranno in diverse location di Gubbio, tra cui la Sala dell’Arengo del Palazzo dei Consoli, con ingresso libero.

Collaborazioni e Impatti sul Territorio

Il festival è realizzato in collaborazione con Richmond Italia, azienda leader nell’organizzazione di eventi business. Durante la settimana, Gubbio ospiterà tre business forum dedicati a Marketing, Sustainability e Procurement, coinvolgendo i principali attori nazionali e aziende legate alla sostenibilità nei campi del business. Questo grande evento mira ad attrarre un numero crescente di ospiti, turisti e professionisti di aziende italiane e internazionali, contribuendo alla crescita del territorio eugubino.

“Per far crescere il territorio di Gubbio, collaboriamo con realtà private come Richmond Italia e altri partner nazionali,” ha aggiunto Tosti. I forum sono organizzati per utilizzare le strutture alberghiere di Gubbio, promuovendo così anche l’economia locale.

Eventi e Ospiti di Spicco

Il calendario delle iniziative include talks pubblici, business forum, concerti, workshop e laboratori per adulti e ragazzi, in collaborazione con il Centro Giovani di Gubbio. Tra gli eventi più attesi, ci sarà un incontro pomeridiano alla Casa di Sant’Ubaldo sul tema “Aldo Ajò maestri del ferro a Gubbio”. Inoltre, la località Zappacenere vedrà i residenti impegnati nella pulizia di un’area verde, un esempio di senso civico e partecipazione attiva alla sostenibilità.

Bullet Executive Summary

Il Festival “Terracomunica” a Gubbio rappresenta un’importante occasione per riflettere e discutere su tematiche di grande rilevanza come la sostenibilità sociale, economica e ambientale. Con un programma ricco di eventi e la partecipazione di ospiti di spicco, il festival mira a promuovere un modello economico inclusivo e sostenibile, contribuendo alla crescita del territorio eugubino. La collaborazione con Richmond Italia e altri partner nazionali sottolinea l’importanza di un approccio integrato e partecipativo alla sostenibilità.

La transizione ecologica è un processo fondamentale per garantire un futuro sostenibile. Essa implica un cambiamento sistemico che coinvolge tutti i settori della società, dall’energia ai trasporti, dall’agricoltura all’industria. La sostenibilità, d’altro canto, non è solo una questione ambientale, ma anche sociale ed economica. Promuovere un’economia circolare, che riduce al minimo i rifiuti e valorizza le risorse, è essenziale per raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile.

In conclusione, il Festival “Terracomunica” non è solo un evento culturale, ma un’opportunità per tutti noi di riflettere su come possiamo contribuire a un futuro più sostenibile. La partecipazione attiva e l’impegno di ciascuno di noi sono fondamentali per realizzare una vera transizione ecologica e costruire una società più equa e rispettosa delle risorse naturali.


Articolo e immagini generati dall’AI, senza interventi da parte dell’essere umano. Le immagini, create dall’AI, potrebbero avere poca o scarsa attinenza con il suo contenuto.(scopri di più)

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *