Company name: Dynamic Solutions s.r.l.
Address: VIA USODIMARE 3 - 37138 - VERONA (VR) - Italy

E-Mail: [email protected]

Come l’e-building di Ferrari sta rivoluzionando la produzione sostenibile?

Ferrari inaugura un impianto all'avanguardia a Maranello: il nuovo e-building combina sostenibilità e tecnologia avanzata per le future vetture elettriche.
  • L'e-building ha una superficie di 42.500 metri quadrati e ospita la produzione di vetture termiche, ibride ed elettriche.
  • Oltre 3.000 pannelli fotovoltaici generano una potenza totale di 1,3 MW, alimentando l'edificio con energia rinnovabile.
  • Il 60% dell'energia utilizzata per i test dei motori e delle batterie viene recuperata e reindirizzata verso altri processi produttivi.
  • Il Family Day ha registrato circa 30.000 visitatori, con dipendenti e famiglie che hanno esplorato il nuovo e-building e altre aree normalmente inaccessibili al pubblico.

Il 24 giugno 2024, Ferrari ha inaugurato il nuovo e-building, un impianto all’avanguardia situato nel campus di Maranello, alla presenza del Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella. Questo stabilimento è destinato a diventare il cuore pulsante della produzione delle future vetture elettriche del Cavallino Rampante, segnando un passo significativo verso la transizione ecologica e la sostenibilità.

L’e-building è stato progettato per ospitare la produzione di vetture con motori termici, ibridi e, per la prima volta, completamente elettrici. La flessibilità produttiva è uno degli aspetti chiave di questo nuovo stabilimento, che permetterà a Ferrari di ottimizzare il flusso produttivo e di adattarsi rapidamente alle esigenze del mercato.

La costruzione dell’e-building ha richiesto due anni di lavoro e l’impiego di oltre 350 operai. Con una superficie totale di 42.500 metri quadrati, l’edificio ospita al piano terra l’assemblaggio dei veicoli e la logistica, mentre il soppalco è dedicato agli impianti generali e agli uffici. Al secondo piano si trovano le aree per la realizzazione dei veicoli, dei motori e dei componenti.

Un esempio di architettura sostenibile

L’e-building è un esempio di architettura tecnologica e sostenibile. Costruito su una nuova area del campus acquisita senza consumo di suolo, l’edificio ha recuperato vecchi edifici industriali obsoleti, riducendo così l’impatto ambientale. Alimentato da energia rinnovabile, l’e-building dispone di oltre 3.000 pannelli fotovoltaici che generano una potenza totale di 1,3 MW. Inoltre, il 60% dell’energia utilizzata per i test dei motori e delle batterie viene recuperata e reindirizzata verso altri processi produttivi.

L’edificio è in fase di certificazione LEED (Leadership in Energy and Environmental Design) di livello Platino e NZeb (edificio a energia quasi zero). Un serbatoio di 200 metri cubi raccoglie, tratta e riutilizza l’acqua piovana, mentre una vasca di laminazione da 1.000 metri cubi gestisce l’eccesso di acqua. Le aree verdi integrate includono 200 alberi, e il sito è servito da nuove strade e una pista ciclabile di 1,5 km.

Family Day e coinvolgimento della comunità

Il nuovo e-building è stato uno dei punti di maggiore interesse durante il Family Day di Ferrari, tenutosi il 22 e 23 giugno 2024. Questo evento, riservato alle “Persone Ferrari” e alle loro famiglie, ha registrato un numero record di presenze, con circa 30.000 visitatori. Il Presidente John Elkann, il Vice Presidente Piero Ferrari e l’Amministratore Delegato Benedetto Vigna hanno accompagnato i loro familiari e amici alla scoperta dei Musei Ferrari e degli stabilimenti di Maranello e Modena.

Durante il Family Day, i dipendenti hanno avuto l’opportunità di mostrare ai loro ospiti aree normalmente inaccessibili al pubblico, come il Centro Tecnico e il Garage Pit Stop. Inoltre, sono state esposte le Ferrari 499P che hanno vinto la 24 Ore di Le Mans negli ultimi due anni.

Innovazione tecnologica e benessere dei lavoratori

L’e-building rappresenta l’avanguardia della tecnologia 4.0, con una rete Wi-Fi 6.0 per la gestione delle informazioni di produzione e la visualizzazione in 3D dei componenti durante l’assemblaggio. Il controllo dei veicoli autonomi per il trasporto delle parti è un altro esempio delle soluzioni tecnologiche adottate.

Particolare attenzione è stata dedicata al benessere dei lavoratori. L’edificio è dotato di postazioni ergonomiche, aree verdi per il relax, comfort acustico e visivo, e un corretto mix di illuminazione naturale e artificiale. La formazione e il benessere dei lavoratori sono stati prioritari nella progettazione dell’edificio, con un percorso educativo iniziato due anni fa per approfondire le caratteristiche dei nuovi impianti e prodotti.

L’architettura dell’e-building, progettata dallo studio MCA – Mario Cucinella Architects, si integra armoniosamente con il paesaggio circostante. La facciata, realizzata con una “pelle” altamente efficiente di vetrate opaline e trasparenti, permette di distribuire la luce naturale all’interno dell’edificio, che di notte ricorda una lanterna luminosa.

Bullet Executive Summary

In conclusione, l’inaugurazione del nuovo e-building di Ferrari rappresenta un passo significativo verso la transizione ecologica e la sostenibilità. Questo stabilimento all’avanguardia non solo ospiterà la produzione delle future vetture elettriche di Ferrari, ma riflette anche un impegno concreto verso l’ottimizzazione delle risorse naturali e l’economia circolare. L’adozione di tecnologie avanzate e soluzioni sostenibili dimostra come l’industria automobilistica possa contribuire in modo significativo alla riduzione dell’impatto ambientale.

Una nozione base di transizione ecologica è che si tratta di un processo che mira a trasformare il sistema economico e sociale per renderlo più sostenibile e meno dipendente dalle risorse fossili. Questo implica l’adozione di tecnologie pulite, l’efficienza energetica e la riduzione delle emissioni di gas serra.

Una nozione avanzata di economia circolare applicabile al tema dell’articolo è la progettazione di prodotti e processi che permettano il riutilizzo, il riciclo e la rigenerazione delle risorse. Questo approccio non solo riduce i rifiuti, ma crea anche nuove opportunità economiche e promuove un uso più efficiente delle risorse.

La realizzazione dell’e-building di Ferrari è un esempio concreto di come l’innovazione tecnologica e la sostenibilità possano andare di pari passo, offrendo un modello per il futuro dell’industria automobilistica e oltre.


Articolo e immagini generati dall’AI, senza interventi da parte dell’essere umano. Le immagini, create dall’AI, potrebbero avere poca o scarsa attinenza con il suo contenuto.(scopri di più)

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *